1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

Farmacia Aziendale

Stampa E-mail

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Agosto 2011 15:48

EQUIPE

Dr. Corti Paolo Direttore  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  0341/489590
Dr.ssa la Torre Giulia Dirigente Farmacista   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  0341/489595
Dr.ssa Spreafico Elena Dirigente Farmacista  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  0341/489515
Dr.ssa Commisso Donatella Dirigente Farmacista   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  0341/489591

NUMERI UTILI

Segreteria Lecco 
Tel:  0341/489594 - 593
Fax: 0341/489592
Segreteria Merate Tel:  039/5916273 - 255
Fax: 039/5916483

 
L'ATTIVITÀ DELLA STRUTTURA COMPLESSA  si articola in:
► Gestione e logistica dei farmaci e dei dispositivi medici, delle diete, dei vaccini desensibilizzanti, dei diagnostici in vitro, dei campioni di farmaci sperimentali.
§ Programmazione e gestione degli approvvigionamenti e delle scorte:
1. Gestione degli ordini
2. Gestione del magazzino;

► Produzione di Farmaci
§ Produzione galenici magistrali ed ospedalieri;
§ Produzione galenici specialistici (farmaci orfani e formulazioni sperimentali);
§ Allestimento centralizzato antiblastici;
§ Allestimento centralizzato nutrizione parenterale totale

► Attività culturale di informazione e consulenza:
§ Attività di informazione sui farmaci e dispositivi medici;
§ Attività organizzative (segreteria) e di ricerca nell’ambito di:
1. Commissione Farmaci
2. Comitato Etico (Responsabile dell’OSSC Ministero della Salute
§ Attività di partecipazione alla Commissione Controllo Infezioni Ospedaliere;
§ Attività di partecipazione al Comitato Buon Uso Sangue;
§ Attività di consulenza sulla corretta gestione e conservazione negli armadi farmaceutici di reparto anche tramite ispezioni periodiche in reparto;
§ Farmacovigilanza ai sensi del DL 95/2003;
§ Vigilanza sui dispositivi medici ai sensi del DL 46/97.

► Attività di monitoraggio dei consumi e della relativa spesa.
§ Elaborazione e controllo dei dati e della relativa spesa;
§ Produzione di reports periodici e diffusione degli stessi;
§ Analisi farmaco-epidemiologiche;
§ Indagini statistiche mirate;
§ Analisi degli scostamenti;
§ Gestione del file F.
§ 
Distribuzione diretta da parte dei farmacisti  ai pazienti  dei farmaci oncologici ospedalieri  per utilizzo a domicilio

 Attività formativa e didattica per gli studenti della Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera Università degli studi di Milano

PUNTI DI FORZA DELLA STRUTTURA

La Struttura di FARMACIA si occupa prevalentemente di:

1. Logistica farmaceutica;
2. Produzione farmaci galenici e magistrali;
3. Allestimento centralizzato farmaci antitumorali e Nutrizioni parenterali totali;
4. Flussi informativi farmaceutici.
5. valutazione delle tecnologie sanitarie
6. Distribuzione diretta ai pazienti dei  farmaci oncologici
7. Vigilanza sui farmaci e Dispositivi medici
8. Formazione e didattica per specializzandi Farmacia ospedaliera


1. Relativamente al primo punto: la Farmacia assicura il soddisfacimento dei bisogni dei
pazienti per quanto riguarda i farmaci e i  dispositivi medici,i diagnostici in vitro , le diete , i vaccini desensibilizzanti  .
I farmacisti valutano  e decidono insieme al personale sanitario quali farmaci e dispositivi sono indispensabili per il trattamento, prevenzione e diagnosi  delle patologie nel rispetto dei vincoli di bilancio ..
La Farmacia garantisce attraverso processi validati  ad ordinare tutti i prodotti sanitari necessario, ne controlla l’integrità, lo immagazzina in modo da conservarne la qualità ,lo allestisce e lo consegna quotidianamente ai reparti e servizi dell’AO secondo i bisogni degli stessi .

2. Relativamente al secondo punto: la Farmacia assicura la produzione di farmaci galenici e magistrali per i bisogni clinici, non soddisfatti dai medicinali di origine industriale disponibili sul mercato, per i pazienti ricoverati .

3. Relativamente al terzo punto: la Farmacia provvede all’allestimento centralizzato e personalizzato dei farmaci antitumorali e di soluzioni per nutrizione parenterale totale,  effettuato da personale (tecnico e infermieristico) adeguatamente formato, in condizioni di sicurezza nel laboratorio di manipolazione, sotto il diretto controllo , governo  e responsabilità di un Farmacista, al fine di garantire la qualità del prodotto allestito per la successiva somministrazione al paziente.

4. Relativamente al quarto punto: la Farmacia elabora i dati di consumo dei farmaci e dispositivi medici gestiti, fornendo i dati utili alla pianificazione delle attività, alla verifica del corretto utilizzo dei farmaci e dispositivi e per adempiere agli obblighi nei confronti dei soggetti istituzionali.

5. Relativamente al quinto punto Il Farmacista è elemento fondamentale nella scelta operata insieme agli altri professionisti sanitari delle tecnologie sanitarie da adottaer al fine di garantire la correttezza e appropriatezza delle cure .

6. la distribuzione diretta da parte dei farmacisti  ai pazienti di farmaci oncologici ospedalieri  per il trattamento a domicilio garantisce un ulteriore informazione ai pazienti oncologici aumentando la compliance e riducendo gli errori di terapia .

7. Il Farmacista  garantisce il richiamo dai servizi e reparti  e il non utilizzo di farmaci e Dispositivi medici soggetti a richiamo per difetti .

 

 

Unico

n unico