1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

Neurologia Stroke unit

Stampa E-mail

Ultimo aggiornamento Mercoledì 14 Aprile 2010 21:34

Direttore: Dr. Elio Clemente Agostoni  
Medici: Dr. Angelo Aliprandi, Dr. Roberto Balgera, Dr. Francesco Basso, Dr.ssa Graziella Bianchi,
Dr.ssa Emanuela Botto, Dr.ssa Chiara Ceresa, Dr.ssa Anna Fiumani, Dr.ssa Giuditta Giussani,
Dr. Marco Longoni, Dr.ssa Francesca Piamarta, Dr. Andrea Rigamonti, Dr.ssa Chiara Scaccabarozzi,
Dr. Giuliano Sozzi, Dr. Lorenzo Stanzani.

Numeri Utili
Reparto di degenza: + (39) 0341 489 805
Direttore: + (39) 0341 489 800
Caposala: + (39) 0341 489 802
Neuropsicologia diagnostica e riabilitativa: + (39) 0341 489 424
Neurofisiopatologia: + (39) 0341 489 810

L'ATTIVITÀ CLINICA si articola in:

• Attività di degenza ordinaria suddivisa in reparto di Neuroscienze e Stroke Unit
• Servizio di Neurofisiopatologia
• Servizio di Neuropsicologia diagnostica e riabilitativa
• Unità di Valutazione Alzheimer
• Ambulatorio Divisionale di I livello
• Ambulatori di II livello:
    - Malattie demielinizzanti
    - Malattie cerebrovascolari
    - Malattie extrapiramidali
    - Centro cefalee
    - Centro epilessia
    - Malattie neuromuscolari
    - Neuro-oncologia
    - Ecodoppler TSA e TCD

PUNTI DI FORZA DELLA STRUTTURA
La Struttura si occupa prevalentemente di:

1. Diagnosi e terapia in regime di degenza ordinaria di patologie neurologiche
2. Diagnosi e terapia delle malattie cerebrovascolari
3. Diagnosi e terapia in regime ambulatoriale delle patologie neurologiche
4. Valutazione delle funzioni cognitive per compromissione focale o diffusa del Sistema Nervoso Centrale e rieducazione delle stesse

1. La Struttura di Neurologia effettua ricoveri per la diagnosi e cura di TUTTE le patologie neurologiche, siano esse acute (patologia vascolare, epilettica, muscolare ecc. che affluiscono al PS, o agli ambulatori ed ai Servizi della divisione) che croniche (c.e. sclerosi multipla, morbo di Parkinson) tramite ricovero programmato.
In collaborazione con la struttura di neuroradiologia interventistica si effettuano trattamenti della patologia erniaria con interventi di nucleotomia percutanea, IDET (anuloplastica elettrotermica) ed EDD (nucleoplastica elettrotermica); si partecipa inoltre ad iniziative scientifiche con strutture extraospedaliere (studio DIGIS con Istituto Mario Negri, studio randomizzato controllato per l'uso di dopa metilestere nella terapia del Morbo di Parkinson, ecc.)
Gli operatori medici della Struttura fanno riferimento per la propria attività a linee guida ed iter diagnostici convalidati dalla letteratura internazionale corrente.
2. La diagnosi ed il trattamento delle malattie cerebrovascolari avviene in collaborazione con le strutture di chirurgia vascolare, neurochirurgia e neuroradiologia interventistica (es. posizionamento STENT e PTA dei tronchi sovraortici).
Dal 5 Maggio 2009 è operativa la Stroke Unit o terapia semi-intensiva neurologica. Presso tale struttura vengono ricoverati i pazienti con patologie neurologiche acute (principalmente ictus ischemici ed emorragici) che sono potenzialmente critici e necessitano di un costante monitoraggio dei parametri vitali. La stroke unit è il luogo dove vengono eseguite le terapie di rivascolarizzazione acuta per l'ictus ischemico quali la trombolisi endovenosa o dove vengono monitorati i pazienti sottoposti a fibrinolisi farmacologica e meccanica intra-arteriosa. L'intervallo di tempo tra esordio dei sintomi e arrivo in ospedale rappresenta il fattore cruciale per la possibilità di sottoporre i pazienti a tali terapie. Attualmente meno del 5% di tutti i pazienti con ictus riesce a ricevere il trattamento trombolitico. 
Il rapido riconoscimento dei segni di ictus e la chiamata immediata del 118 nel sospetto di ictus riducono notevolmente il tempo "perso" ed aumentano la possibilità di ricevere il trattamento trombolitico che risulta efficace in più del 50% dei pazienti.
3. Le patologie neurologiche che afferiscono alla Struttura di Neurologia attraverso i Servizi e gli ambulatori ad essa appartenenti vengono così suddivise
Ambulatorio divisionale
- attività neurologica generale
- valutazione periodica dei pazienti portatori di malattie rare (Sclerosi laterale amiotrofica, corea di Huntington) e segnalazione al Registro Lombardo della Sclerosi laterale Amiotrofica
Ambulatorio delle malattie demielinizzanti
- attività ambulatoriale per la patologia demielinizzante con valutazione periodica per
pazienti portatori di sclerosi multipla in trattamento con interferone o copolimero
Servizio di Neurofisiopatologia
- attività ambulatoriale per la patologia epilettica
- attività ambulatoriale per le patologie neuromuscolari e trattamento delle distonie focali con tossina botulinica
- esecuzione di elettroencefalogramma di base ed in sonno, elettromiografia potenziali evocati somato sensitivi, motori acustici e visivi
- registrazione elettroencefalografia per l'esecuzione di prelievi d'organo
Il servizio di neurofisiopatologia si rivolge sia a pazienti in regime ambulatoriale che degenti con particolare collaborazione con la struttura di neuropsichiatria infantile. Effettua inoltre attività diagnostiche e terapeutiche extraospedaliere tramite contratti di convenzione.
Unità di Valutazione Alzheimer
- attività ambulatoriale per la diagnosi e la cura dei deficit cognitivi con valutazione periodica dei pazienti in trattamento con inibitori dell'acetilcolina esterasi come da progetto CRONOS del Ministero della Salute.
4. Servizio di neuropsicologia diagnostica e riabilitativa: la valutazione delle funzioni cognitive per compromissione focale o diffusa del Sistema Nervoso Centrale e rieducazione delle stesse viene erogata da tale servizio e si rivolge sia a pazienti ambulatoriali che degenti.

 

Unico

n unico