1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

Neurorianimazione

Stampa E-mail

Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Marzo 2011 08:45

 
Medici:
  Il Dr Franceso Lusenti e la  Dr.ssa Patrizia Fumagalli, sono i Medici referenti del Reparto di Neurorianimazione che si occupano:
- del coordinamento delle complesse attività di Reparto
-
del colloquio giornaliero con i parenti dei pazienti degenti in Neurorianimazione per le informazioni sullo stato di salute e sulle terapie in atto.
  I medici  del II ° Servizio di Anestesia e Rianimazione : Dr.Sergio Colombo, Dr. Ezio Crestan, Dr.ssa Cristina Romeo, Dr. Francesco Raponi, Dr.ssa Valentina Zoso, Dr.ssa Giulia Evasi, Dr.ssa Sonia Iacoboni , Dr.ssa Laura Urbaz , Dr. Massimiliano Greco, Dr. Enrico Bianchi;
coordinati dal Dr Francesco Lusenti si alternano nelle attività del reparto e nelle camere Operatorie di competenza.
Numeri Utili
Reparto di degenza: + (39) 0341 489 975 - 284
Segreteria: + (39) 0341 489 979 - Fax. + (39) 0341 489 978 - 976

L'ATTIVITÀ CLINICA si articola in:

- Attività di degenza ordinaria
- Attività clinico diagnostica terapeutica presso la Neurorianimazione.
- Attività ambulatoriale: visite anestesiologiche in regime di pre-ricovero, esami di Doppler transcranico
L'attività di pre-ricovero viene svolta secondo le modalità concordate con la Direzione Sanitaria.
L'attività di diagnostica di Doppler transcranico si svolge presso la STRUTTURA previo appuntamento telefonico.
- Attività anestesiologica.
Valutazione preoperatoria e anestesia per i pazienti sottoposti ad interventi chirurgici eseguiti in regime di elezione presso le camere operatorie di competenza (neurochirurgia, ortopedia, oculistica, otorinolaringoiatria e neuroradiologia).
- Attività di consulenza.
Viene svolta in caso di emergenza urgenza in tutto l'ospedale e qualora sia necessario un trasporto assistito in regime di urgenza.
Valutazione di pazienti critici da sottoporre ad interventi in elezione.

PUNTI DI FORZA DELLA STRUTTURA

1. Pazienti con problemi neurochirurgici - neurologici acuti ad eziologia varia.
2. Attività di prelievo di organi a scopo di trapianto terapeutico.
3. Attività di Doppler transcranico

1. Vengono ricoverati nella Struttura di Neurorianimazione:
- Pazienti con grave trauma cranico provenienti dal pronto soccorso, da altre strutture o trasferiti da altri ospedali.
- Pazienti con patologia vascolare cerebrale acuta provenienti dal pronto soccorso, da altre STRUTTURE o trasferiti da altri ospedali.
- Pazienti sottoposti ad interventi neurochirurgici eseguiti in regime di elezione o urgenza che necessitino di monitoraggio intensivo post-operatorio.
- Tutti i pazienti con patologie a carico del sistema nervoso centrale che necessitano di trattamento intensivo.
2. L'attività di prelievo d'organi a scopo di trapianto terapeutico viene svolta su pazienti in stato di morte encefalica in sinergia con il Centro di Riferimento Interregionale (NITp). La Struttura è punto di riferimento regionale e nazionale per lo studio e l'avanzamento delle problematiche inerenti al "organ procurement".
3. L'attività di Doppler transcranico, che si svolge sia in regime ospedaliero che ambulatoriale è rivolta alla diagnostica di patologie vascolari cerebrali.

 

Unico

n unico