1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

La storia dell'ospedale | Bellano

Stampa E-mail

Ultimo aggiornamento Martedì 20 Ottobre 2009 15:18

STORIA DELL'OSPEDALE

1700/1800
La comunità di Bellano ha sempre mostrato una spiccata sensibilità verso forme di associazionismo, di partecipazione, di previdenza e di cooperazione sviluppando tutti quei servizi che tutelano e proteggono le singole persone e la collettività nelle esigenze e necessità più profonde e preziose quali ad esempio la difesa dalle calamità (Pompieri e Volontari del Soccorso) e la tutela della salute (Strutture Sanitaria).

Pertanto già nel 1700 si ha notizia dell'esistenza di una Infermiera e, successivamente nel 1800 di un "Ospedale per i poveri".

1908
All'inizio del ventesimo secolo l'Ospedale Maggiore di Milano non accettava più ricoveri esterni alla città, per cui la Provincia di Como costituì dieci Ospedali di Circolo tra cui quello di Bellano progettato e costruito nella prima decade del secolo. Quest'ultimo venne inaugurato ed intitolato a Umberto I il 20 settembre 1908 con circa 40 locali adibiti ai degenti, al personale e ai servizi, distribuiti in due piani nei padiglioni laterali e in tre nel corpo centrale.
Primo Direttore fu il Dr. Lodovico Loreti medico condotto del paese, l'Ospedale venne eretto in Ente morale nel 1924. Mitico Direttore fu poi il Dr. Donato Loy dal 1934 al 1968.

1968/1996
L'Ospedale di Bellano diviene nel 1968 Ospedale generale di Zona. Nel 1980 viene inserito nella U.S.S.L. n.17 di Bellano che viene accorpata a Lecco nel 1995. Nel 1996 la Giunta Regionale Lombarda approva il processo di riconversione dell'Ospedale che inizia con l'istituzione della U.O. di Cardiologia Riabilitativa e poi della U.O. di Medicina Riabilitativa.

1998
Con l'afferimento all'Azienda Ospedaliera di Lecco dal 1° gennaio 1998 l'Ospedale diventa di fatto Presidio di Riabilitazione composta da due unità operative: Medicina Riabilitativa e Cardiologia Riabilitativa.

 

Unico

n unico